Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/12/2018 alle ore 11:00

Attualità e Politica

08/11/2018 | 16:44

Giochi in Emilia-Romagna, a rischio 150mila addetti: il 16 novembre la manifestazione #vogliamoungiocopulito

facebook twitter google pinterest
Giochi Emilia Romagna 16 novembre manifestazione

ROMA - Aziende e lavoratori del comparto giochi scendono in piazza contro la legge regionale dell'Emilia-Romagna che limita le sale slot, dopo il precedente in Puglia: la manifestazione #VogliamoUnGiocoPulito, in programma il prossimo 16 novembre, è stata indetta congiuntamente dalle federazioni nazionali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs contro i provvedimenti legislativi adottati da alcune amministrazioni regionali e comunali, come il distanziometro e la riduzione degli orari di apertura, e le nuove misure introdotte con la recente manovra finanziaria, che, stigmatizzano le tre sigle, «rischiano solo di produrre nuove elusioni» e che «stanno già avendo effetti negativi sull’occupazione nella filiera del gioco legale in assenza di un confronto con le Parti Sociali».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password