Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/12/2019 alle ore 20:58

Attualità e Politica

19/11/2019 | 13:02

Giochi in Emilia-Romagna, Manghi (segr. Presidenza): "Nessun rinvio per la chiusura delle sale prevista dalla legge regionale"

facebook twitter google pinterest
Giochi Emilia Romagna Manghi Presidenza

ROMA - «È intendimento della Giunta dare piena attuazione alla normativa regionale, non sussistendo al momento condizioni per una sospensione del provvedimento, ferma restando la piena disponibilità al dialogo e al confronto sui temi occupazionali». Lo ha detto il sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia-Romagna, Giammaria Manghi, rispondendo all'interrogazione presentata dal consigliere Andrea Galli (FI). Manghi ha sottolineato che ai soggetti gestori siano stati concessi 12 mesi di tempo per la prosecuzione dell’attività al di fuori delle zone indicate dai Comuni e una proroga di ulteriori 6 mesi per adeguarsi a quanto disciplinato dalla legge regionale.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Scommesse illegali Enna

Scommesse illegali a Enna, denunciato il titolare di una sala

14/12/2019 | 17:01 ROMA - Blitz degli agenti del commissariato di Piazza Armerina (EN), con l’ausilio del personale dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, in una sala scommesse senza licenza. Sul posto sono stati trovati diversi scontrini...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password