Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/12/2018 alle ore 11:00

Attualità e Politica

15/11/2018 | 13:40

Giochi, mobilitazione nazionale dei sindacati: "Con la minaccia all'occupazione, settore a rischio far West"

facebook twitter google pinterest
Giochi Emilia Romagna sindacati

ROMA - Per il segretario nazionale della Fisascat Mirco Ceotto, «i provvedimenti per il contrasto alla ludopatia sono senza dubbio necessari ma devono anche tenere conto dei presìdi di legalità e buona occupazione che rischiano di essere compromessi a favore di un’offerta illegale e incontrollabile spesso sede di riciclaggio di denaro sporco derivante dal gioco d’azzardo come ha dimostrato in questi giorni la maxi inchiesta della direzione nazionale Antimafia e Antiterrorismo». È il segretario generale della categoria, Davide Guarini, a sollecitare l’attivazione di un confronto istituzionale che «pur confermando la necessità di contrastare le patologie sappia riconoscere il valore dell’occupazione in un settore che rappresenta oltre lo 0,6% del Pil e più del 2% delle entrate tributarie nel nostro Paese e che avrebbe piuttosto bisogno di un quadro normativo di riferimento». «Cancellare le prospettive occupazionali a migliaia di addetti, con il rischio di generare un nuovo far west nel settore giochi, a vantaggio dell’illegalità, - ha concluso il sindacalista - non è una risposta né all’occupazione né alla lotta alla ludopatia».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password