Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/04/2021 alle ore 20:46

Attualità e Politica

10/02/2021 | 08:29

Giochi, Fiegl: "Stop mette in crisi piccole imprese: per bar, tabaccherie e negozi specializzati perdite per 1 miliardo di euro"

facebook twitter pinterest
Giochi Fiegl: Stop mette in crisi piccole imprese: per bar tabacchi e negozi specializzati perdite per 1 miliardo di euro

ROMA - Le piccole imprese stanno pagando a caro prezzo lo stop al gioco. Nell’ultimo anno, a causa delle restrizioni, secondo una stima della Fiegl - Federazione italiana esercenti gioco legale promossa da Confesercenti, le oltre 65mila attività tra bar, tabaccherie, sale e pubblici esercizi hanno visto sparire circa un miliardo di euro di ricavi relativi ai servizi di gioco legale. “A soffrire di più sono soprattutto le attività familiari, per le quali il gioco legale costituisce una parte essenziale del reddito. - afferma il presidente della Fiegl Stefano Papalia - Per questo chiediamo al nuovo governo di non dimenticare gli esercenti del gioco. Le imprese hanno bisogno di sostegni, ma anche di prospettive. In particolare in questo momento in cui, con la frenata dei consumi dovuta a pandemia e restrizioni, vorrebbero poter tornare ad offrire i propri servizi di gioco legale. Per questo - conclude - chiediamo di poter tornare a lavorare in sicurezza appena possibile”.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password