Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/10/2022 alle ore 21:03

Attualità e Politica

07/03/2022 | 18:08

Giochi, Minenna (Adm): "Digitalizzazione è un'opportunità per la tutela del giocatore, la tecnologia ci consente di individuare gli abusi"

facebook twitter pinterest
Giochi Minenna (Adm): Digitalizzazione è un'opportunità per la tutela del giocatore la tecnologia ci consente di individuare gli abusi

ROMA - La digitalizzazione «offre molte opportunità, non solo dal punto di vista della vigilanza, ma anche dal punto di vista della tutela del giocatore: sistemi digitali moderni, in grado di interagire col giocatore, possono essere di supporto anche nel prevenire le patologie». Lo ha detto Marcello Minenna, direttore generale dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, nel corso del webinar "Il gioco pubblico alla sfida dell’innovazione" curato dal team dell’Istituto per la Competitività (I­Com) e promosso insieme a IGT.

«È importante ricordare alcuni aspetti chiave che ci ha mostrato la pandemia: con la chiusura del gioco fisico, abbiamo assistito a uno spostamento del gioco fisico verso il canale online», ma è stato constatato dal Copregi anche «lo spostamento su rete fisica illegale: abbiamo chiuso oltre 200 sale - che spesso e volentieri si "vestivano" da legali - e, per l'online, abbiamo chiuso centinaia di siti illegali».  La tecnologia può essere uno strumento che consente il controllo e la vigilanza sulle attività borderline, dalle scommesse frazionate alla operatività su diversi conti: “In questo senso, l’Agenzia delle Dogane ha sviluppato un gruppo di lavoro che compie analisi sui giochi sul modello di quanto fa la Consob sul trading”.  La disciplina dell'online, ha ricordato Minenna, «prevede un riconoscimento del giocatore più puntuale rispetto a quello della rete fisica» ma «sul gioco a distanza mancano tutta una serie di interventi, divieto di conti gioco, residenti all'estero: abbiamo depositato alcune proposte normative, depositate anche in Commissione» d'inchiesta sul gioco in Senato. «Abbiamo chiesto interventi migliorativi» anche per la prossima gara del gioco online: bisogna essere molto attenti nel definire i requisiti di accesso», ha concluso. 

MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password