Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/12/2020 alle ore 19:01

Attualità e Politica

28/10/2020 | 14:01

Giochi, Pichetto Fratin (Forza Italia): "Necessario quadro normativo omogeneo, evitare sovrapposizioni con leggi regionali"

facebook twitter google pinterest
Giochi Pichetto Fratin Forza Italia

ROMA - «Il settore del gioco determina il 3% delle entrate del bilancio dello stato e rappresenta 150mila occupati». E' necessario un «percorso di definizione di un quadro complessivo del gioco, che dovrà prevedere però meccanismi diversi, evitando sovrapposizioni con le legislazioni regionali». Lo ha detto il senatore di Forza Italia Gilberto Pichetto Fratin, intervenendo nel corso della tavola rotonda "Il gioco buono: un alleato contro l'illegalità". «Molte Regioni hanno legiferato sulle distanze minime dai luoghi sensibili: quello che non è accettabile è la retroattività - in alcuni casi - del distanziometro», ha aggiunto il deputato di Forza Italia Roberto Novelli. «Tutto questo porta a incertezza normativa e all'incremento dell'illegalità», spiega. Anche per Pichetto Fratin bisogna «contrastare il gioco illegale, che danneggia il bilancio dello Stato e, soprattutto, le persone».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password