Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/11/2018 alle ore 12:25

Attualità e Politica

30/10/2018 | 18:46

Giochi in Puglia, Abaterusso (LeU): “Ora serve una legge trasparente e utile”

facebook twitter google pinterest
Giochi Puglia Abaterusso

ROMA - La Regione Puglia ha sei mesi di tempo per approvare una nuova legge che punti «a combattere il gioco d’azzardo patologico e ad eliminare l’inutile, oltre che dannoso, distanziometro che, come abbiamo avuto modo di spiegare durante i lavori del Consiglio odierno, farebbe perdere il lavoro a 20mila pugliesi e cancellerebbe il gioco legale controllato dallo Stato per introdurre il gioco illegale», con «il risultato esattamente opposto rispetto a quello voluto da tutti». E’ quanto sottolinea in una nota il consigliere Ernesto Abaterusso presidente Gruppo consiliare LeU/I Progressisti.
«La mia proposta di legge contro l’introduzione del distanziometro che di fatto faceva decadere tutte le concessioni relative al gioco legalizzato è diventata legge regionale», dice ancora, adesso serve una legge che migliori il quadro attuale.
Durante i lavori dei prossimi sei mesi inoltre verranno «ascoltati Procuratori della Repubblica delle province pugliesi, Prefetti, rappresentanti delle forze dell’ordine, delle gerarchie ecclesiastiche, responsabili del settore sanitario, organizzazioni sindacali e di categoria e quanti altri possano offrire un contributo volto a legiferare in maniera trasparente e utile».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password