Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/06/2021 alle ore 10:30

Attualità e Politica

15/03/2021 | 12:45

Giochi in Valle d'Aosta, in Consiglio la modifica alla legge regionale: distanziometro in vigore solo per le strutture pubbliche, via i bancomat dall'elenco dei luoghi sensibili

facebook twitter pinterest
Giochi Valle dAosta distanziometro bancomat luoghi sensibili

ROMA - Il Consiglio regionale della Valle d'Aosta esaminerà una modifica alla legge sul contrasto al gioco patologico, che prevede il divieto di apertura delle sale giochi a meno di 500 metri da alcuni luoghi sensibili: con la modifica, contenuta nella "Legge di manutenzione dell'ordinamento regionale per l'anno 2021", il divieto per strutture culturali, ricreative o sportive, strutture residenziali o semiresidenziali operanti in ambito sanitario o socio-assistenziale e per le strutture ricettive per categorie protette, varrà solo qualora si tratti di "strutture pubbliche". La nuova legge prevede, inoltre, di cancellare gli sportelli bancomat dall’elenco dei luoghi sensibili. La legge di manutenzione sarà illustrata nel corso della settimana nelle Commissioni Affari generali, Servizi sociali e Sviluppo economico prima di approdare in Consiglio.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password