Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/11/2019 alle ore 20:44

Attualità e Politica

10/10/2019 | 11:30

Giochi, Verona: giro di vite del Comune sulle slot nei bar del centro

facebook twitter google pinterest
Giochi Verona slot bar

ROMA - Giro di vite a Verona contro le slot nei bar e, in futuro, nuove regole per chi sposta i propri locali nel cuore della città: sono queste le principali novità indicate dall'assessore al Commercio, Nicolo Zavarise, per disciplinare in maniera diversa l'intero settore. La nuova legge regionale - si legge sul Corriere di Verona - attribuisce ai Comuni nuovi poteri in materia: tra questi, il riordino della dislocazione delle slot machine aumentandone l'obbligo di distanza dai luoghi sensibili. Si passa dagli attuali 500 metri in linea d'aria ai 400 metri pedonali. La legge fa poi divieto di oscurare le vetrine dei locali in cui sono installati apparecchi per il gioco e limita la navigazione attraverso la rete wireless pubblica sui siti per il gioco online. Sempre grazie alla nuova legge, si potranno applicare premi (riduzioni fiscali o altro) per quei bar che non installeranno (o toglieranno del tutto) i dispositivi di gioco. Il Comune potrà anche sospendere l'attività «sigillando» le slot ai bar che ignoreranno la sanzione principale.  
Quanto invece al tema più ampio dei trasferimenti di bar in centro storico, Zavarise ha commissionato uno studio sulla base del quale, entro sei mesi, verranno valutati nuovi scenari e vincoli, magari anche modificando i confini della «zona rossa», o varando nuove norme per i trasferimenti, o limitando il numero delle licenze in alcune aree della zona libera. La proposta ora passerà all'esame del Consiglio comunale. «Siamo impegnati in queste direzioni per tutelare alcune zone della città che necessitano di particolare attenzione, ed il contingentamento delle licenze anche al di fuori della attuale zona rossa potrebbe tutelare le zone particolarmente a rischio e garantire il buon andamento degli esercizi che agiscono sempre nel rispetto della legge», ha detto Zavarise.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Operazione Game Over scommesse online condanne

Operazione Game Over: 16 condanne e 5 assoluzioni

14/11/2019 | 15:55 ROMA - Il gup di Palermo ha condannato, in abbreviato, a pene comprese tra 10 mesi e 16 anni di carcere 16 persone coinvolte nell'inchiesta "Game Over" che, tra l'altro, fece luce sugli interessi dei clan mafiosi nelle scommesse...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password