Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 11/12/2018 alle ore 12:09

Attualità e Politica

17/05/2018 | 09:00

Giochi, Verona: mozione del centrodestra, meno tasse per i bar che eliminano le slot

facebook twitter google pinterest
Giochi Verona slot

ROMA - «Riduciamo le tasse ai bar che accettino di togliere le slot machine dai loro locali»: la proposta è stata presentata ieri dai consiglieri comunali del centrodestra di Verona, capitanati da Marco Zandomeneghi (capogruppo di Battiti-Verona Domani). Anche se «le slot machine sono assolutamente previste dalla legge ed autorizzate», Zandomeneghi ha spiegato che la mozione si propone due obiettivi: incentivare economicamente gli esercenti a rinunciarvi, riducendo loro le tasse comunali (quella sui rifiuti ed altre), e valorizzare chi lo fa, anche con apposite segnalazioni. Il testo della mozione «impegna il sindaco e la giunta comunale, coadiuvati dall'Ufficio Antiusura, a realizzare e a distribuire degli adesivi con il simbolo delle slot "barrato" e con lo stemma del Comune di Verona, con l'indicazione che quello è un locale che non ha al proprio interno delle macchinette Awp, adesivi da apporre all'ingresso degli esercizi commerciali che certificheranno di non avere al proprio intemo quelle macchinette». Infine, la mozione impegna «a valutare degli sgravi fiscali per gli esercizi che decidono di rimuovere le slot che avevano al proprio interno».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password