Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/08/2021 alle ore 16:44

Attualità e Politica

17/05/2021 | 17:43

Giochi e banche, De Bertoldi (Fratelli d'Italia): "Inaccettabili politiche aziendali di esclusione, necessario rivedere sistema dei controlli"

facebook twitter pinterest
Giochi banche De Bertoldi Fratelli dItalia esclusione controlli

ROMA - «In un sistema finanziario imperniato su pochissimi grandi gruppi, non è accettabile che si adottino delle politiche aziendali ispirate a cosiddetti principi etici, in base alle quali si escludono interi settori economici, quali gli operatori del gioco legale che agiscono quali concessionari dello Stato in perfetta legalità. Il sistema bancario deve rappresentare un fattore propositivo per l'economia nazionale e non una barriera all'entrata per le imprese»: è il commento del senatore di Fratelli d'Italia Andrea de Bertoldi, capogruppo FdI in Commissione d'inchiesta sul sistema bancario e finanziario, dopo l'audizione con il gruppo bancario cooperativo Iccrea. 
Inoltre «rilevo con preoccupazione le dichiarazioni della Bnl, che evidenziano le difficoltà per la banca di operare» con le aziende di gioco «perché eccessivi sono i rischi e le responsabilità connesse alla normativa antiriciclaggio e ai controlli della Banca d'Italia: urge quindi una revisione della normativa del sistema dei controlli per consentire agli operatori del settore e alle banche di operare senza eccessivi ostacoli».
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password