Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/06/2024 alle ore 21:10

Attualità e Politica

27/05/2024 | 12:15

Giochi, dal Tar ok a regole per gli apparecchi nel Lazio: via libera a distanza tra le slot, sì anche alla pausa di cinque minuti ogni mezz'ora

facebook twitter pinterest
Giochi dal Tar ok a regole per gli apparecchi nel Lazio: via libera a distanza tra le slot sì anche alla pausa di cinque minuti ogni mezz'ora

ROMA – Due metri di distanza minima tra due apparecchi e una pausa di cinque minuti ogni 30 passati a giocare. Sono queste le regole previste da una circolare della Regione Lazio, che il Tar ha giudicato legittime respingendo i ricorsi degli operatori. La circolare dispone l'applicazione delle prescrizioni introdotte nella legge regionale sul gioco del 2013, poi aggiornata nel 2022.

LA DECISIONE – Nelle sentenze del tribunale regionale si legge come “le prescrizioni della legge regionale sebbene incidano direttamente sui meccanismi di gioco, non dispongono esplicitamente regole tecniche riferite agli apparecchi”. Inoltre, la giurisprudenza costituzionale e quella amministrativa hanno “ritenuto in più occasioni legittimi i provvedimenti regionali in materia che abbiano modificato o introdotto disposizioni maggiormente restrittive rispetto alla normativa statale laddove volte a tutelare interessi particolari e sensibili, quale il diritto alla salute”. Secondo i giudici deve quindi ritenersi “legittima” la normativa regionale “nella parte in cui detta disposizioni volte a regolare il gioco attraverso previsioni atte a tutelare il diritto alla salute dei consumatori”.

GM/Agipro

Foto Credits George Hodan CC0 1.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password