Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/11/2020 alle ore 22:52

Attualità e Politica

05/05/2020 | 17:00

Giochi durante il lockdown, Rodano (CPO Playtech): “Giocatori scelgono l’intrattenimento con Bingo e Poker online”

facebook twitter google pinterest
Giochi durante il lockdown Rodano (CPO Playtech): “Giocatori scelgono l’intrattenimento con Bingo e Poker online”

ROMA -  «Playtech ha lavorato su un approccio responsabile al gioco, sviluppando strumenti e studiando i comportamenti del giocatori. Mandiamo messaggi di avvertimento durante il gioco, prima che sia troppo tardi. Quello che stiamo vedendo durante l’epidemia è che la crescita di nuovi giocatori riguarda i prodotti più “social” come Bingo e poker, molto meno i giochi adrenalinici come i casinò: si cerca l’entertainment e non l’azzardo, in sintesi. L’industria, nella “Fase2”, dovrà mantenere questo senso di responsabilità per riguadagnare la fiducia dell’opinione pubblica».  Lo ha detto Francesco Rodano, CPO (Chief Policy Officer) a Playtech, durante il panel digitale di Gioconews. 

Ora, gli attacchi verso il gioco sembrano sospesi: «Tutto il retail è fermo, dobbiamo ricordare che la crisi di reputazione del settore – in tutta Europa - è nata proprio dalle gaming machines (ad esempio i terminali a quota fissa in UK, ndr) e dagli “high street shop”: la visibilità nelle strade è stata un carburante per le critiche. Adesso non ci sono attività retail e neanche la pubblicità, perché proibita (in Italia) o autosospesa, come nel Regno Unito. L’attenzione dei politici sul tema è quindi precipitata ai minimi storici. L’industria, dal suo punto di vista, sembra aver reagito in maniera opportuna e responsabile, in attesa della riapertura del business», ha aggiunto Rodano. L’epidemia ha cambiato le nostre abitudini ma «ci stiamo adattando anche a questo. I panel digitali sono un esempio di come cambiano le cose. Soldi e tempo spesi in passato nella previsione di crisi generali – pandemie comprese - sono stati utili, quindi siamo stati pronti a reagire. C’è un flusso di comunicazione continuo grazie alle tecnologie, anche se a tutti manca il contatto diretto tra le persone. Playtech è stata molto attenta al benessere dei dipendenti, ora questa attenzione è persino aumentata fino a organizzare corsi su come affrontare l’isolamento. E quando la crisi sarà finita, dovremo cercare di mantenere tutti gli aspetti positivi di questo periodo», ha concluso Rodano.

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password