Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/06/2024 alle ore 20:32

Attualità e Politica

17/07/2023 | 14:40

Giochi, il 20 luglio la presentazione del report annuale Cgia Mestre-As.tro: focus su addetti e imprese nel settore apparecchi e gioco online

facebook twitter pinterest
Giochi il 20 luglio la presentazione del report annuale Cgia Mestre As.tro: focus su addetti e imprese nel settore apparecchi e gioco online

ROMA - L’impatto della pandemia sul settore degli apparecchi, gli effetti di una regolazione regionale disomogenea, una tassazione pesante per le aziende. Sono i motivi alla base della riduzione di imprese e addetti registrata dalla Cgia Mestre nell’indagine 2022 sui giochi in Italia, che sarà presentata -in collaborazione con Astro- il prossimo 20 luglio a partire dalle ore 11.00 a Roma, presso il Palazzo dell’Informazione in Piazza Mastai.

La ricerca evidenzia anche il calo del numero degli apparecchi e degli esercizi, sia dedicati sia generalisti, nei quali sono installate le gaming machines. Non mancherà un focus sul gioco online: dall’analisi della Cgia Mestre emerge un quadro di crescita, che ha portato all’aumento dei lavoratori sostenuti dal comparto e del gettito erariale garantito allo Stato. 

Sale quindi la quota di mercato all’interno del settore giochi, aumentano raccolta e spesa, anche grazie alla contrazione che il gioco fisico ha dovuto sopportare a causa dei lunghi periodi di sospensione dell’attività durante i lockdown dovuti alla pandemia.

Il 2022, rileva il report, è però l’anno in cui si registra una piccola ma significativa inversione di tendenza nell’andamento dell’online.

Lo studio si sofferma anche sulla differenza tra gioco legale - che risponde a regole precise, assicura determinate percentuali di vincite ed è una risorsa preziosa per l'erario - e quello illegale, che sfugge a qualsiasi forma di tassazione e non ha regole che tutelino i giocatori.

Discuteranno della ricerca il Presidente della VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati, Marco Osnato, il Direttore Giochi dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, Mario Lollobrigida, e il Direttore scientifico del Centro Studi Gioco Pubblico, Roberto Fanelli.

I dati saranno presentati da Daniele Nicolai e Andrea Vavolo, ricercatori della Cgia Mestre, con l’intervento di Armando Iaccarino (As.Tro).

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password