Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/10/2022 alle ore 14:11

Attualità e Politica

25/02/2022 | 13:53

Giochi in Lombardia, As.tro: "Gli apparecchi non vanno dismessi a marzo, pronta l'informativa per gli associati"

facebook twitter pinterest
Giochi in Lombardia As.tro: Gli apparecchi non vanno dismessi a marzo pronta l'informativa per gli associati

ROMA - L'associazione As.tro ha predisposto un'informativa per i suoi associati in Lombardia, con la quale si precisa che, in base alle disposizioni del decreto Cura Italia, tutte le concessioni (comprese quelle dei giochi) «sono automaticamente prorogate» per 90 giorni dopo la fine dello stato di emergenza fissato il 31 marzo. Tale informativa, spiega As.tro in una nota, «potrà essere esibita agli organi di controllo» della regione che intimano la dismissione degli apparecchi da gioco entro la fine di marzo. Second la legge regionale lombarda contro la ludopatia «la scadenza dei contratti intercorrenti tra esercenti (o gestori) e concessionari è determinante» per l'applicazione dell'articolo 5. La norma stabilisce che il rinnovo del contratto tra esercente e concessionario è equiparato a nuova installazione, che rientra nei casi di applicazione del distanziometro. In questo caso, però non potrà esservi tale equiparazione, visto che le concessioni «andranno in scadenza il 30 giugno 2022».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password