Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/02/2018 alle ore 20:35

Attualità e Politica

13/12/2017 | 10:38

Giochi "pay-to-win", Maurel (S&D) all'UE: «Adottare norme per proteggere i minori»

facebook twitter google pinterest
Giochi pay to win Maurel all'Uu

ROMA - La Commissione Europea dovrebbe adottare «misure volte a proteggere la salute dei consumatori», regolamentando i giochi con la funzionalità "pay-to-win" che «ha tutte le caratteristiche del gioco d'azzardo»: lo ha detto l'europarlamentare Emmanuel Maurel (S&D), che ha presentato un'interrogazione a risposta scritta alla Commissione. «Secondo studi recenti, i giocatori possono generare fino al 25% delle loro entrate con questa strategia: in pratica si acquistano "bottini" nella speranza di raggiungere un nuovo livello o di acquistare un oggetto che cambia il gioco. Il fatto che i giocatori non abbiano idea di cosa potrebbe nascondersi nel "bottino" rende l'acquisto ancora più eccitante e li incoraggia a continuare a comprare, finché non ottengono l'oggetto che vogliono, trasformando il videogioco in una forma di azzardo», che «può essere pericolosamente avvincente tra i soggetti più vulnerabili come i giovani, grandi consumatori di videogiochi», ha spiegato, sottolineando che «alcuni Stati membri hanno chiesto un parere ai propri regolatori in merito a tali rischi».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

Scarica l'app dallo store

Scarica
chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password