Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/09/2020 alle ore 13:53

Attualità e Politica

11/02/2020 | 13:09

Gioco illegale, Morra (pres. Comm. Antimafia): "Forte interesse della criminalità organizzata per il settore"

facebook twitter google pinterest
Gioco illegale Morra Antimafia criminalità organizzata

ROMA - «Negli anni, questa organizzazione, sgominata grazie al lavoro delle forze dell'ordine, aveva monopolizzato - nell'area a nord di Roma - il settore del gioco d'azzardo», che rappresenta «una gallina dalle uova d'oro» per la criminalità: «grazie a questa operazione, oggi abbiamo i responsabili di chi metteva le mani in maniera illecita sul settore». Lo ha detto il senatore M5S Nicola Morra, presidente della Commissione Antimafia, nel corso di una diretta Facebook, commentando l'arresto di 38 persone ritenute appartenenti a un’associazione per delinquere, facente capo a uno degli ex boss della Banda della Magliana, sul controllo, con modalità mafiose, del settore della distribuzione e gestione delle apparecchiature per il gioco. «Se la criminalità organizzata prende il controllo del territorio, è un problema per tutti». Non bisogna «sottovalutare che chiudono i cosiddetti "negozi di prossimità" e aprono le sale gioco che ospitano slot machine e VLT, senza essere effettivamente combattute dalle amministrazioni comunali e dallo Stato centrale», ha concluso.
MSC/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password