Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 12/11/2018 alle ore 17:51

Attualità e Politica

19/10/2018 | 12:44

Gioco patologico, Binetti (UDC): "Fondi insufficienti per il contrasto alla dipendenza"

facebook twitter google pinterest
Gioco patologico Binetti UDC

ROMA - Il via libera della Conferenza delle Regioni e della Conferenza Stato-Regioni al decreto che ripartisce il Fondo per il gioco d’azzardo patologico «potrebbe essere una buona notizia, ma in realtà ha tutte le caratteristiche di un approccio demagogico, come molti degli atteggiamenti che caratterizzano l'attuale Governo». Lo ha detto la senatrice Paola Binetti (UDC). «Non c'è dubbio che con il M5S nella precedente legislatura abbiamo condiviso molti aspetti di questa battaglia di contrasto al gioco, su cui sembrava che i precedenti governi fossero assai meno sensibili, soprattutto agli aspetti di cura e prevenzione. Ma oggi questa misura appare ampiamente insoddisfacente, soprattutto se si tiene conto di quanto lo Stato ricava dal gioco», spiega. «Troppo facile osservare quanto poco la salute sia al centro delle preoccupazioni del governo e quanto poco investa in azioni di prevenzione chiare», continua. «La prevenzione dell'azzardopatia avrebbe richiesto investimenti ben più sostanziosi, e non solo in area sanitaria. Ancora una volta questo Governo ha fatto molto rumore per nulla».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password