Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/07/2018 alle ore 08:23

Attualità e Politica

02/02/2018 | 17:25

Gioco patologico, Frongia (ass. Roma Capitale): «Prevenire e contrastare il fenomeno, a partire dai giovani»

facebook twitter google pinterest
Gioco patologico Frongia roma

ROMA - «Contrastare e prevenire un fenomeno dilagante, che ha effetti negativi sulla salute e sull'armonia familiare, con gravi ripercussioni anche in termini di costi sociali»: è l'obiettivo dell'amministrazione di Roma Capitale, spiega l'Assessore allo Sport, Daniele Frongia, commentando la disinstallazione delle slot nell'impianto sportivo di proprietà del Comune di Roma, 'Bowling Brunswick', sul Lungotevere dell'Acqua Acetosa. Il gioco patologico va contrastato «attuando tutte le possibili politiche ed azioni di educazione e prevenzione, a cominciare dai ragazzi: un'arma importante è quella di fornire loro valide alternative e quindi gli impianti sportivi devono svolgere esclusivamente il ruolo di aggregatore sociale e di sviluppo dell'individuo e del suo benessere», spiega. Per comprendere l'ampiezza del fenomeno, «abbiamo richiesto all'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di fornirci alcuni dati statistici», che individuino anche la spesa pro-capite dei cittadini romani distinta per tipologia di gioco.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password