Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/03/2019 alle ore 20:41

Attualità e Politica

22/01/2019 | 08:45

Gioco patologico, Urbinati (PD Marche): "Serve massima regolamentazione per contrastare dipendenza"

facebook twitter google pinterest
Gioco patologico Urbinati PD MArche

ROMA - Ascoli Piceno è la città delle Marche nella quale la spesa per slot machine e scommesse è più alta, con una media di 1.726 euro pro capite nel 2017. «E' necessaria la massima regolamentazione del gioco d'azzardo per prevenire e contrastare le ludopatie, fenomeno sempre più in aumento in tutte le Marche». Lo ha detto il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Fabio Urbinati. «La Regione ha fatto il suo dovere, emanando un'ottima legge che non prevede solo limitazioni e sanzioni, ma anche percorsi formativi e riabilitativi: ora tutti gli attori coinvolti nell'applicazione della normativa devono fare la loro parte perché la legge sia più efficace possibile», ha continuato. «Rinnovo ancora una volta l'appello ai sindaci ad utilizzare gli strumenti che la legge regionale mette a loro disposizione per garantire la quiete e la salute pubblica. Più volte io stesso, anche recentemente, ho inviato più di una lettera all'amministrazione comunale di San Benedetto ed alle autorità competenti» segnalando esercizi in violazione delle disposizioni regionali e nazionali per il contrasto alle ludopatie.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

notizie agipronews giochi slot casinò scommesse

Giochi, la settimana in un clic

22/03/2019 | 16:00   LUNEDI' 18 MARZO Giochi – Secondo quanto apprende Agipronews, le linee guida sullo stop alla pubblicità deciso dal decreto Dignità saranno all'ordine del giorno del Consiglio di Agcom nella prima...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password