Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/07/2018 alle ore 22:34

Attualità e Politica

21/06/2018 | 12:15

Gioco patologico, la sala slot sequestrata al clan Spada diventa sede di un progetto per la prevenzione

facebook twitter google pinterest
Gioco patologico sala slot clan Spada prevenzione

ROMA - L'ex sala slot sequestrata nel gennaio scorso al clan Spada, a Ostia diventa luogo di prevenzione e sede del progetto "Game over". Nell'ambito dell'accordo sottoscritto con il Tribunale di Roma e la Regione Lazio per la realizzazione del programma "Talento & Tenacia - Crescere nella Legalità", l'Asilo Savoia avvierà una progettualità sperimentale per affrontare in maniera innovativa ed efficace il tema del gioco, con particolare riguardo alla diffusione delle sale slot e all'impatto su specifiche fasce sociali, come gli adolescenti. In linea con quanto previsto dal Piano sul gioco patologico dalla Regione Lazio che prevede azioni di prevenzione universale rivolte all'intera popolazione, l'Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza Asilo Savoia propone un laboratorio guidato rivolto ai giovani per istruirli su questo fenomeno ed aiutarli a riconoscere i meccanismi che conducono alla patologia da gioco. I ragazzi coinvolti, infatti, sperimenteranno dal vivo, in un ambiente ricreato nei minimi dettagli, gli stimoli che alimentano gli impulsi a giocare d'azzardo e ciò che contribuisce a mantenere comportamenti disfunzionali.

Gli studenti degli Istituti Secondari di Primo e Secondo Grado, in gruppi di massimo 25, saranno i protagonisti del progetto. Oltre all'esperienza diretta nell'ex sala slot di Ostia, i giovani potranno beneficiare di un set di tre incontri da quattro ore ciascuno preceduti da momenti preparatori con le scuole coinvolte. Gli obiettivi, oltre a quello del contrasto del gioco d'azzardo, sono la promozione delle legalità, l'informazione circa la distribuzione territoriale di mafie e beni confiscati, la sensibilizzazione sul delicato tema delle patologie. Il programma verrà implementato da esperti del settore e si avvarrà della collaborazione con l'Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità e l'Osservatorio sul Gioco di Azzardo della Regione Lazio. Negli orari pomeridiani la sala di via Carlo del Greco potrà essere utilizzata dalle associazioni di Ostia per iniziative coerenti con le finalità del progetto.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password