Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2018 alle ore 09:47

Attualità e Politica

19/04/2018 | 08:47

Grecia, Moscovici (UE): "Casinò soggetti alle norme della quarta direttiva antiriciclaggio"

facebook twitter google pinterest
Grecia Moscovici UE Casinò antiriciclaggio

ROMA - La Commissione Europea «è a conoscenza delle disposizioni di legge adottate dal parlamento greco il 15 gennaio 2018. La concessione del credito al consumo da parte degli istituti di gioco è in ogni caso conforme agli obblighi stabiliti dalla direttiva sul contratto di credito per i consumatori e alle altre normative applicabili in materia di protezione dei consumatori». È la risposta del Commissario europeo per gli affari economici e monetari Pierre Moscovici all'interrogazione dell'europarlamentare Manolis Kefalogiannis (PPE) sul rischio di usura "legale" e di riciclaggio di denaro negli istituti di gioco in Grecia. «Per quanto riguarda i rischi relativi al riciclaggio di denaro, va sottolineato che i casinò sono coperti dalla quarta direttiva antiriciclaggio e, come tali, soggetti alle sue norme che mirano a prevenire e individuare il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. Tali obblighi comprendono l'obbligo di verificare l'identità del cliente e segnalare ogni transazione sospetta all'unità nazionale di informazione finanziaria», sottolinea. La Commissione però «è coinvolta solo in quelle disposizioni di legge derivanti dai requisiti del memorandum d'intesa (MoU) e il caso menzionato dall'onorevole parlamentare non fa parte delle condizioni previste».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password