Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/05/2019 alle ore 20:32

Attualità e Politica

08/02/2019 | 11:21

Ice a Londra, Peano (Avv. gaming): "Ricerche indipendenti e comunicazione per distinguere il gioco dal tabacco"

facebook twitter google pinterest
ICE LONDRA PEANO

ROMA - Aumento della tassazione, divieto di pubblicità e imposizione di formule di avvertimento “il gioco fa male alla salute” sui gratta&vinci. Si allunga la serie di misure restrittive decise di recente dal Governo. Secondo l'avvocato Valérie Peano, «Dobbiamo prendere atto che il Governo tende ad associare il gioco al tabacco. Occorre invece distinguere nettamente i comparti. Il divieto di pubblicità per il tabacco nasce da numerose ricerche che affermano come anche una sola sigaretta danneggi la salute, mentre lo stesso non si può dire per il gioco con vincita in denaro; non è mai stato dimostrato come una scommessa o una giocata del Superenalotto siano nocive alla salute del giocatore secondo un principio di moderazione, per analogia con il consumo moderato di alcoolici (i cui marchi sono presenti anche durante le partite di Champions League)». E, parlando ad Agipronews, a margine dell'Ice di Londra, aggiunge: «Serve però da parte dell’industria del gioco, un nuovo impulso nella comunicazione ed informazione del prodotto di gioco, rivolte non solo alle Istituzioni ma anche alla società civile. Tale comunicazione dovrebbe essere supportata da ricerche indipendenti, per favorire un nuovo confronto, robusto e costruttivo. Quanto successo in Italia deve servire da stimolo all’industria del gioco per migliorare. Solo attraverso l’impulso dei concessionari, l’Italia potrà tornare ad essere un modello di regolamentazione in Europa anche sotto il profilo del gioco responsabile».
 

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password