Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/06/2024 alle ore 21:10

Attualità e Politica

30/05/2024 | 15:05

Il boom del padel in Sicilia 'colpa' di Roberta Vinci. E a Palermo ecco l'Open dei campioni

facebook twitter pinterest
IL BOOM DEL PADEL IN SICILIA 'COLPA' DI ROBERTA VINCI. E A PALERMO ECCO l'OPEN DEI CAMPIONI

ROMA - In principio fu il Country Time Club di Palermo: il primo campo da padel in Sicilia nacque proprio qui nel 2014. 'Colpa' di Roberta Vinci che si allenava nell'elegante club di Mondello – nel quale in questi giorni si gioca l'Open FITP maschile e femminile Mediolanum Padel Cup con un prize money da 15mila euro - e, girando il mondo, si divertiva a giocare a padel, disciplina che sarebbe poi diventata una seconda carriera. Al punto che oggi è giocatrice della Nazionale, numero 23 nella classifica FITP e 369 nel Ranking della International Padel Federation (FIP). Dieci anni dopo, anche l'Italia è la terra del padel a livello europeo dietro la Spagna, con circa 9200 campi – nel 2019 erano poco meno di 2mila, per avere una proporzione della crescita vertiginosa - e oltre un milione e mezzo di praticanti. E la Sicilia è tra le 'Fab Three', le magnifiche tre regioni che guidano la graduatoria dell'incidenza del padel in Italia per numero di campi. «Con un aumento pari al 12% rispetto allo scorso anno, la Sicilia è la terza regione italiana con 843 campi dietro a Lazio e Lombardia, una delle realtà che è cresciuta più rapidamente in questi ultimi anni», sottolinea Carlo Ferrara, responsabile del Research and Data Analysis Department della FIP. 

 

La media campi per circolo è di 2,6 e le strutture sportive che ospitano campi da padel nella regione sono 326 e ben 115 (30%) i comuni siciliani con almeno un club di padel. Palermo è la provincia che fa da guida nella regione - 60 tra club e strutture ricettive per  175 campi -  seguita da Catania (59-175) e  Siracusa (52;138).Ma la presenza di questo sport è molto forte anche nelle altre province: Messina (46 struttire e 91 campi), Agrigento (37-71), Ragusa (24-64), Trapani (22-57), Caltanissetta (10-23) e infine Enna (6-7). Italia: Ci sono più di 3450 strutture 9.200 campi. La Sicilia dopo Lazio e Lombardia è dunque la terza regione e il successo del padel in questa regione è certamente uno dei motivi che ha portato qui uno degli appuntamenti più attesi del circuito della Mediolanum Padel Cup, lOpen FITP che da lunedì scorso fino a domenica 2 giugno offrirà il grande spettacolo del padel al Country Time Club con giocatori del calibro di Simone Cremona, numero 7 italiano e 13 nel mondo o gli argentini ex top 20 della classifica Mondiale German Tamame e Cristian Calneggia, due 'leyendas' della scena internazionale per molti anni.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password