Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/11/2018 alle ore 11:54

Attualità e Politica

24/10/2018 | 17:50

Ice Africa, Tanfani (Dir. Comm. MST): “Anche l’ippica italiana a Johannesburg, sostegno alla filiera da futura vendita diritti sulle corse”

facebook twitter google pinterest
Ice Africa Tanfani Dir. Comm. MST

ROMA - Media System Technology (Mst), società leader di horse racing betting, partecipa a “Ice Africa”  in programma oggi e domani a Johannesburg, in Sudafrica. La Compagnia da sei anni fornisce dati, immagini e piattaforme di gioco per bookmaker retail e online e ora sta proponendo il proprio prodotto anche agli operatori dell’Africa. Moreno Tanfani, Direttore Commerciale di Mst, spiega ad Agipronews le strategie per lo sbarco nel complesso mercato africano. 

Gli operatori europei e italiani conoscono bene l’Ice di Londra, che riscontro ha la fiera di Johannesburg?

"La fiera è migliore delle nostre attese, c’è molta affluenza alla manifestazione e anche al nostro stand. Operatori internazionali che vogliono cominciare a vendere ippica e tanti bookmaker - provenienti da Nigeria, Ghana, Mauritius e Madagascar, oltre che dalla zona meridionale dell’Africa – sono interessati".

Cosa vi chiedono principalmente?

"Ci chiedono prodotti sia per l’online sia per il retail. Mst dà ai negozi la possibilità di vedere immagini via streaming oppure attraverso il satellite: quest’ultima è la modalità di trasmissione per ora più richiesta, perché Internet in diversi paesi non ha ancora una connessione solida e regolare. Per ora puntiamo sui mercati regolati, in attesa che altre giurisdizioni approvino leggi sul gioco".

L’interesse attorno all’ippica è già alto, come lo è da anni per le scommesse sportive?

"L’ippica è un mercato in cui – per ora - non c’è la grande offerta come avviene nello sport: i prodotti più interessanti e seguiti sono le corse che si svolgono in Sudafrica, Regno Unito e Dubai, sia per la grande bellezza delle competizioni che per il fuso orario favorevole".

E l’Italia, in questo quadro di grande sviluppo, che ruolo gioca?

"Abbiamo dei segnali molto positivi. Proprio oggi abbiamo ricevuto dal Ministero delle Politiche Agricole il permesso di far vedere le corse italiane in Fiera, così da farle conoscere  e promuoverle per il Ministero e tutta la filiera.  Per ora stiamo solo mostrando il prodotto italiano e già diversi bookmakers locali hanno manifestato  grande interesse. Mst fornirà il suo servizio di betting sulle corse italiane appena sarà autorizzata dal Mipaaft. È sicuramente un'ottima opportunità per l’ippica italiana trovare risorse anche con la vendita delle immagini all'estero".

Condividete lo stand nella Fiera con Stanleybet. Avete già avviato una collaborazione?

"Stanleybet è stato il primo cliente estero per Mst, in Danimarca, e nelle prossime settimane lanceremo il servizio in Belgio. Potrebbero nascere nuove sinergie anche in futuro".

 NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password