Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/09/2017 alle ore 17:06

Attualità e Politica

02/02/2016 | 14:14

ICE Totally Gaming 2016, Rodano (ADM):"Regolamentazione ha ridotto la dimensione del gioco illegale"

facebook twitter google pinterest
Ice Totally Gaming 2016 Rodano ADM gioco illegale

LONDRA - "Il gioco illegale ancora esiste ma la completa regolamentazione del settore del gioco ne ha certamente ridotto le dimensioni". È quanto ha detto Francesco Rodano, responsabile gioco online dell'Agenzia delle dogane e dei Monopoli, nel corso di una conferenza che si è tenuta nella sede londinese degli avvocati di Dla Piper. La definizione di "gioco illegale" resta complicata e diversa di Paese in Paese: "In Italia - ha aggiunto Rodano - chi vende ai consumatori prodotti senza concessione fa un'attività contro la legge. È difficile capire la dimensione del mercato nero, di sicuro dopo la legalizzazione di alcuni giochi - in particolare i casinò  - la dimensione si è ridotta. C'è sicuramente molto da fare ma l'impressione è che molte giocate si siano spostate verso il mercato regolato. Da oltre dieci anni in Italia esiste una black-list di siti non autorizzati ma alla fine il miglior risultato l'abbiamo ottenuto convincendo i fornitori internazionali a non vendere i loro prodotti a chi non aveva licenza: i numeri ci dicono che è stato un successo". L'altro modo per combattere il gioco non autorizzato, suggerisce Rodano, è rendere accessibile il rilascio delle licenze in un sistema che renda sostenibile la gestione del gioco anche per le imprese: "L'esempio in Italia viene dai casi di Pokerstars e Bet365, che hanno spostato la loro attività italiana verso il mercato regolato e ottenuto grandi fette di mercato, in un regime che evidentemente è in grado di garantire profitto", ha concluso. NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

black list gioco online

Gioco online, "black list" dei Monopoli: 6.548 siti oscurati

20/09/2017 | 15:00 ROMA - Arriva un altro aggiornamento per la "black list" dei Monopoli di Stato che elenca i siti non autorizzati alla raccolta di gioco in Italia. I domini oscurati sono ora 6.548, 43 in meno rispetto all’aggiornamento dell’1...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password