Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/02/2020 alle ore 19:02

Attualità e Politica

04/02/2020 | 13:23

Ice London, come comunicare un prodotto “difficile” per l’opinione pubblica: il caso del whisky Jack Daniels

facebook twitter google pinterest
Ice a Londra come comunicare un prodotto “difficile” per l’opinione pubblica: il caso del whisky Jack Daniels

LONDRA, dal nostro inviato - L’alcol è un settore adiacente a quello del gioco e viene spesso indicato - assieme al tabacco - come un business dannoso. Come comunicarlo senza urtare la suscettibilità dell’opinione pubblica e dei politici? Nidal Ramini, consulente del brand Jack Daniels, forse il più famoso marchio di whisky al mondo, ha spiegato all’Ice di Londra che «la strategia ha compreso diverse fasi: il racconto della storia del fondatore Jack Daniels, lo sviluppo del brand, il fatto che gruppi rock e non solo abbiano “ripreso”  il marchio trasformandolo in qualcosa di “cool”, la diffusione di foto - non pubblicitarie - con star del calibro di Frank Sinatra e Dean Martin mentre bevevano un bicchiere. Il pay-off “Non è whisky, non è bourbon, è Jack". Tutto ha contribuito a far capire al consumatore che Jack Daniels significa l’eccezione alla regola. Ci vuole continuità, capacità di raccontare, un prodotto superiore agli altri. Il consumatore  ora sa che c’è una bottiglia diversa per ogni occasione e non percepisce il prodotto in maniera negativa», ha concluso.

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password