Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 16/11/2018 alle ore 15:35

Attualità e Politica

07/02/2018 | 17:33

Ice di Londra, Castaldo: "Microgame porta di ingresso per i nuovi operatori nel mercato online"

facebook twitter google pinterest
Ice di Londra Castaldo Microgame online

LONDRA - «Il bando in corso porterà sicuramente nuovi operatori sul mercato italiano. Sarà interessante vedere gli effetti dei nuovi ingressi». Lo ha detto Marco Castaldo, Chief Operating Officer di Microgame, intervenuto al panel del "The Italy Briefing" di Gioco News all’Ice Totally Gaming di Londra. «La storia non è lusinghiera per quanto riguarda gli ingressi sul mercato online italiano, se escludiamo gli operatori già presenti in Italia con offerta “.com.”», ha ricordato. «La prima sfida è capire le differenze del mercato e adattare la propria strategia. Ad esempio, il mercato italiano è già maturo sotto molti aspetti e avere un portafoglio prodotti completo è fondamentale. Il time-to-market per essere competitivi rischia però di essere molto lungo», ha continuato. «Sul fronte tecnico, la piattaforma dei conti di gioco è l’asset chiave e i nuovi entranti devono capire che l’adattamento di piattaforme estere è un processo lungo e faticoso, e soluzioni “pronte” come interfacce ai protocolli Sogei non risolvono il problema, perché la piattaforma stessa richiede modifiche strutturali nel suo funzionamento. Sembra incredibile per chi opera in questo mercato da anni, ma questo aspetto continua ad essere sottovalutato anche da realtà grandi e strutturate. Anzi, la centralizzazione delle strategie e funzioni tecniche di queste grandi realtà può rendere difficile l'adattamento a una realtà così complessa e peculiare come la regolamentazione italiana», ha sottolineato Castaldo.
Per quanto riguarda Microgame, «ci presentiamo come porta d’ingresso al mercato perché la nostra offerta, completa e competitiva, permette a un nuovo concessionario di essere operativo sul mercato in un tempo molto breve. Proponiamo un rapporto flessibile, e per gli operatori desiderosi di adattare o sviluppare una propria piattaforma siamo disponibili a facilitare la transizione quando saranno pronti. Così l’operatore ha il tempo di lavorare senza rinunciare allo sviluppo sul mercato», ha spiegato. La novità è che «offriremo anche la nostra piattaforma, riconosciuta come la più performante del mercato, su licenza per gli operatori interessati a gestire la piattaforma in proprio ma che non vogliono fare l’investimento tecnico e di tempo per sviluppare o adattare la propria», ha concluso.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

slot scommesse giochi agipronews notizie casinò

Giochi, la settimana in un clic

16/11/2018 | 15:35 LUNEDI' 12 NOVEMBRE Casinò – Sarà il Tar Lazio a esprimersi sul ricorso presentato dai dipendenti comunali di Campione d’Italia contro il provvedimento dell’enclave che, lo scorso agosto, ha sancito...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password