Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/04/2024 alle ore 20:32

Attualità e Politica

02/10/2023 | 12:08

Il Futuro del Gaming e degli Esports in Italia: l’Osservatorio Italiano Esports presenta in Parlamento il Primo White Paper sul settore

facebook twitter pinterest
Il Futuro del Gaming e degli Esports in Italia: l’Osservatorio Italiano Esports presenta in Parlamento il Primo White Paper sul settore

ROMA - Affrontare i problemi che affliggono lo sviluppo degli Esports e del gaming in Italia e risolverli a partire dalle proposte degli operatori del settore: è questo l’approccio con il quale l'Osservatorio Italiano Esports (OIES) presenterà il 10 ottobre alla Camera dei Deputati il primo White Paper degli Esports e del Gaming.

In un mondo in cui i videogiochi e gli Esports hanno acquisito una rilevanza economica e culturale senza precedenti, il primo White Paper dedicato a questo settore rappresenta un documento fondamentale per gettare le basi di una nuova epoca per il gaming in Italia.

Con questo White Paper l’Osservatorio Italiano Esports ha raccolto le testimonianze di oltre 70 operatori del settore, che rappresentano le voci di tutta la filiera. Grazie a questa larga rappresentanza, l’OIES è riuscito a compattare per la prima volta in un fronte unito le varie sensibilità del settore, attraverso un lavoro di ascolto partecipativo, inclusivo, democratico e soprattutto aperto all’intera community. 

La redazione di questo White Paper arriva dopo una consultazione pubblica aperta dall’OIES a seguito della convention sugli Esports tenuta in Parlamento lo scorso 8 e 9 maggio. In quella occasione l’OIES aveva portato per la prima volta il tema Esports e gaming all’interno delle aule parlamentari, sancendo un risultato storico per il settore, che mai aveva ricevuto ascolto dalle istituzioni politiche.

A seguito dell’evento, l’Osservatorio Italiano Esports aveva assunto l’impegno di ampliare le consultazioni sulle criticità da risolvere a tutta la filiera del mercato, oltre agli esponenti intervenuti durante la convention. Dopo cinque mesi di interviste alle organizzazioni che hanno risposto all’invito di OIES, si è giunti alla redazione finale del documento, che arriva in un momento cruciale per il settore gaming.

Il mercato italiano sta vivendo una crescita esplosiva, come avviene nel resto del mondo. Questa crescita sorprendente però è stata troppo rapida rispetto all’adeguamento normativo, con la conseguente nascita di diverse criticità che stanno bloccando lo sviluppo del mercato nel nostro Paese.

La presentazione del White Paper da parte dell’Osservatorio Italiano Esports rappresenta la risposta a queste problematiche, e un momento di congiunzione tra il mondo dei videogiochi e la politica. Durante la conferenza, saranno esaminati in dettaglio i contenuti del White Paper, con le analisi scaturite dal confronto con gli operatori. Sarà consegnata poi una lista di proposte risolutive, che costituirà un suggerimento di base programmatica per possibili interventi legislativi da parte dei deputati.

Nel contesto della conferenza sarà anche presentata una ricerca di mercato sugli Esports e il gaming in Italia realizzata da Yougov, istituto di ricerca internazionale, che fornirà il quadro più aggiornato disponibile sullo stato attuale del settore.

La conferenza vedrà la partecipazione di alcune delle figure più influenti nel panorama italiano degli Esports e del gaming, che aggiungeranno testimonianze dirette a corredo delle analisi presentate nel White Paper. Saranno presenti Giorgio Calandrelli, conosciuto come "Pow3r", tra gli streamer più amati e seguiti in Italia con 4.6 milioni di follower tra tutti i suoi canali social, Nicolò Mirra, alias "Insa", pro-player dell’Atalanta Esports e pioniere tra i videogiocatori italiani, e Giorgia Casciaroli, campionessa europea di eFootball.

Il White Paper presentato dall’OIES è pronto a diventare anche un documento digitale certificato. Due copie saranno infatti notarizzate su blockchain, grazie alla collaborazione con KNOBS, tech company specializzata in consulenza e sviluppo di progetti tecnologici all’avanguardia, con focus sul settore blockchain. Questa innovativa certificazione garantirà l'integrità e l'autenticità del documento, attestando la sua unicità e ufficialità, rendendolo anche immodificabile, non riproducibile e verificabile in ogni momento da chiunque abbia accesso al sistema.

Una copia certificata sarà consegnata ai deputati Valentina Barzotti e Antonio Caso del Movimento 5 Stelle che parteciperanno alla conferenza e che raccoglieranno le proposte contenute nel White Paper, e un'altra verrà donata alla biblioteca della Camera dei Deputati, in modo da essere pubblicamente consultabile e disponibile a tutte le forze politiche.

Con il lancio di questo White Paper, l'Osservatorio Italiano Esports dimostra ancora una volta di essere il principale catalizzatore del progresso nel settore degli Esports e del Gaming in Italia. L'OIES ha compiuto uno sforzo straordinario nell’unire gli operatori con l’obiettivo comune di risolvere le problematiche che impediscono lo sviluppo del mercato. 

“Con la redazione di questo White Paper abbiamo preso un impegno verso tutto il settore gaming italiano: far emergere dal basso le proposte per risolvere i problemi degli Esports, a partire dalle necessità di chi opera in questo mercato. Ascoltando tutti, nessuno escluso – commenta Luigi Caputo, founder e CEO dell’Osservatorio Italiano Esports -. Crediamo che tutti in maniera democratica abbiano diritto a esprimere un'opinione su come migliorare gli Esports in Italia. È il faro che ci ha guidati durante questo intenso lavoro, e che ci ha portati a conoscere realtà e persone straordinarie. Ringraziamo tutti coloro che hanno sposato questa nostra visione, e che hanno scelto di essere aperti, democratici, collaborativi, inclusivi e progressisti come OIES. La presentazione di questo White Paper sancirà un risultato storico non solo per gli Esports, ma per tutto il comparto dei videogiochi in Italia. Perché mai si era giunti a presentare alla politica delle proposte come un fronte unito. Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo risultato”.

RED/Agipro

Foto Credits EsportsNews CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password