Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/04/2020 alle ore 14:01

Attualità e Politica

21/02/2020 | 09:45

Legge giochi in Piemonte: su distanze e orari, da Lega e M5S due proposte di modifica opposte

facebook twitter google pinterest
Legge giochi in Piemonte: su distanze e orari da Lega e M5S due proposte di modifica opposte (1)

ROMA – La proposta di modifica della legge piemontese sui giochi, di cui è primo firmatario Claudio Leone, prima di andare in aula sarà sottoposta a un ciclo di audizioni pubbliche a partire dal 27 febbraio. Stesso dicasi per una proposta concorrente, proveniente dal pentastellato Giorgio Bertola, che punta a rendere più severi i divieti contenuti nella legge attualmente in vigore. Di seguito, una sintesi per punti dei due disegni di legge, confrontati al testo della legge regionale del 2016.

Il distanziometro: cosa dice la legge - Il testo in vigore vieta la collocazione di slot e Vlt «in locali che si trovano ad una distanza, misurata in base al percorso pedonale più breve, inferiore a trecento metri per i comuni con popolazione fino a cinquemila abitanti e inferiore a cinquecento metri per i comuni con popolazione superiore a cinquemila abitanti» rispetto ai luoghi sensibili. I punti di gioco già esistenti sul territorio all'entrata in vigore della legge sono già stati sottoposti al distanziometro: gli esercizi pubblici hanno dovuto dismettere gli apparecchi dal novembre 2017, le sale giochi e scommesse si sono dovute adeguare a partire dal maggio 2019. Nel maggio 2021 toccherà alle sale con autorizzazioni decorrenti dal 1° gennaio 2014.

La proposta Leone: salvi gli esercizi esistenti - Il distanziometro rimane in vigore solo per le nuove installazioni e non si applica più per esercizi pubblici e sale già attive nel maggio 2016. Se un locale cambia proprietà, per cessione o affitto, gli apparecchi di gioco presenti non vengono considerati come nuove installazioni. Il locale rimane perciò esente dal distanziometro.

La proposta Bertola: distanze valide anche tra comuni diversi – Il distanziometro si applica anche se gli apparecchi di gioco sono collocati in un comune diverso rispetto a quello in cui sorgono i luoghi sensibili. In questo caso, i due comuni interessati hanno incombenze diverse: al comune su cui sorge il luogo sensibile tocca «l'attività istruttoria per l'applicazione della norma»; al comune nel quale è sito il locale con gli apparecchi compete l'attività di controllo.


***

Luoghi sensibili: cosa dice la legge - L'elenco dei luoghi sensibili comprende scuole, centri di formazione, luoghi di culto, impianti sportivi, ospedali, strutture per categorie protette, oratori, istituti di credito, sportelli bancomat, compro oro e stazioni ferroviarie. Ai comuni è data facoltà di individuarne altri, «tenuto conto dell'impatto degli insediamenti sul contesto e sulla sicurezza urbana, nonché dei problemi connessi con la viabilità, l'inquinamento acustico ed il disturbo della quiete pubblica».

La proposta Bertola: due nuovi luoghi sensibili – L'elenco dei luoghi sensibili viene ampliato con uffici postali e servizi di trasferimento denaro (money transfer).


***

Orari apparecchi: cosa dice la legge - Il testo prevede che i comuni dispongano limitazioni orarie all'esercizio di slot e Vlt nelle sale giochi e ogni altro locale in cui siano installati. Tali limiti devono avere una durata «non inferiore a tre ore nell’arco dell’orario di apertura previsto».

La proposta Bertola: fino a dieci ore di interruzione – Le limitazioni temporali all'esercizio di slot e Vlt si ampliano «nella misura massima di dieci ore di funzionamento suddivise in almeno due differenti fasce orarie». Inoltre, il primo giorno del pagamento delle pensioni di ciascun mese gli apparecchi di gioco sono disattivati per l'intera giornata.

MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password