Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/09/2018 alle ore 20:32

Attualità e Politica

30/01/2018 | 13:32

Lombardia, Gori (PD): «Tre fasce orarie per limitare gioco, la Regione deve fare di più»

facebook twitter google pinterest
Lombardia Gori PD gioco Regione

ROMA - Estendere a tutta la Regione Lombardia le tre fasce orarie in vigore a Bergamo, in cui viene vietato il gioco, per contenerne la diffusione e creare «break fondamentali per chi ha la compulsività». È la proposta di Giorgio Gori, sindaco di Bergamo e candidato del Pd alle elezioni regionali. «Visto che la disposizione dello Stato tarda ad arrivare, la Regione deve fare molto di più contro la ludopatia», ha detto in un'intervista a Radio 24, in cui ha ricordato i provvedimenti messi in atto dall'attuale giunta con la regolamentazione del 2013, che dispone di posizionare nuove macchine a meno di 500 metri dai luoghi sensibili. Una legge «rimasta a metà» e che «non è retroattiva».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password