Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/08/2018 alle ore 20:40

Attualità e Politica

24/07/2018 | 13:00

Decreto Dignità, Martino (FI): "Permettere la pubblicità per le scommesse sportive e ippiche"

facebook twitter google pinterest
MARTINO GIOCHI EMENDAMENTI DECRETOD IGNITà

ROMA - Escludere dal divieto di pubblicità "le scommesse ippiche e sportive". La misura è contenuta in uno degli emendamenti al Decreto Dignità segnalati dal deputato Antonio Martino (FI). I concessionari di scommesse dovranno però versare "un contributo annuale pari al 2,5 per cento dell'ammontare complessivo della spesa sostenuta nell'anno precedente per le attività di pubblicità e sponsorizzazione" per finanziare "attività di diffusione della pratica sportiva in ambito scolastico e di contrasto al disagio giovanile, con particolare riferimento alla prevenzione delle dipendenze e della ludopatia". In un'altra proposta di modifica segnalata, Martino propone che "i concessionari di giochi pubblici impieghino annualmente una somma pari allo 0,5 per cento dei corrispettivi loro spettanti per le attività svolte in relazione agli adempimenti previsti dalle rispettive concessioni, con un minimo di euro mille ed un massimo di euro cinquecentomila, per campagne informative ovvero per iniziative di comunicazione responsabile". Al voto anche l'emendamento Martino (FI) che propone di escludere dal divieto " i giochi con vincita in denaro appartenenti alle categorie merceologiche dei giochi numerici a quota fissa e a totalizzatore nazionale".
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password