Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/05/2018 alle ore 21:32

Attualità e Politica

15/03/2018 | 12:05

Malta, il nuovo Gaming Bill all’esame della Commissione Ue: osservazioni fino al 15 giugno

facebook twitter google pinterest
Malta Commissione Ue

ROMA - La rivoluzione del sistema giochi a Malta sarà vagliata anche dalla Commissione Europea: il Governo ha inviato a Bruxelles il Gaming Bill, l’insieme di norme che forniranno il quadro legislativo per il Paese nei prossimi anni. Il testo è stato già calendarizzato in Parlamento, nel frattempo sarà anche all’esame comunitario fino al prossimo 15 giugno per i tre mesi di “stand still”, il periodo in cui la Commissione e gli altri Stati membri possono presentare eventuali osservazioni.
Il testo che prevede sistemi di controlli più severi per la prevenzione e il contrasto del match fixing e del riciclaggio di denaro, un innalzamento delle misure di tutela per i giocatori, con sanzioni più dure, un sistema di licenze doppio, che differenzi quelle commerciali da quelle rivolte al pubblico, con i provider attivi nell’offerta ad altre aziende esentati dal pagamento delle tasse sul gioco.
PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Giochi la settimana in un clic 25 maggio 2018

Giochi, la settimana in un clic

25/05/2018 | 16:40 LUNEDI' 21 MAGGIO Aziende -  L’Agenzia Dogane e Monopoli ha dato il consenso formale all’operazione che porterà Playtech all’acquisizione del 70,561% del capitale Snaitech. È quanto si legge...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password