Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/02/2023 alle ore 20:35

Attualità e Politica

19/12/2022 | 11:20

Manovra 2023, il Governo: con le proroghe 274 milioni di nuove entrate nel biennio 2023-2024, dalle scommesse 35,6 milioni

facebook twitter pinterest
Manovra 2023 il Governo: con le proroghe 274 milioni di nuove entrate nel biennio 2023 2024 dalle scommesse 35 6 milioni

ROMA - Novantotto milioni nel 2023 e 176 nel 2024, per un totale di 274 milioni nel biennio: a tanto ammontano le stime delle maggiori entrate previste dalla proroga di tutte le concessioni giochi. E’ quanto si legge nella relazione tecnica del Mef che accompagna l'emendamento alla legge di Bilancio per il 2023. Per quanto riguarda il settore delle scommesse – è scritto – le norme in vigore stabiliscono che “gli oneri per la proroga delle concessioni siano annualmente pari ad euro 7.500 per ogni diritto afferente ai punti vendita aventi come attività principale la commercializzazione dei prodotti di gioco pubblici, compresi i punti di gioco regolarizzati, e ad euro 4.500 per ogni diritto afferente ai punti vendita aventi come attività accessoria la commercializzazione dei prodotti di gioco pubblici”. Le entrate previste – sulla base della proroga già in corso fino al 30 giugno 2024 – sono stimate, in funzione delle scadenze temporali dei versamenti, per il 2022 di 30,9 milioni di euro, per il 2023 di 61,9 milioni di euro e per il 2024 di ulteriori 30,9 milioni. Con il secondo semestre 2024 di ulteriore proroga, introdotto dalla manovra 2023, le nuove entrate previste nel 2024 sono pari a 35,6 milioni di euro.

NT/Agipro

Foto Credits Tiberio Barchielli CC BY-NC-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password