Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 14/10/2019 alle ore 09:20

Attualità e Politica

28/12/2018 | 12:15

Manovra, Servizio Bilancio: "Aumento tassazione sui giochi potrebbe incidere sulla raccolta"

facebook twitter google pinterest
Manovra Servizio Bilancio giochi

ROMA - Considerato che le tasse sui giochi «vengono incrementate in misure che variano dal 10 al 25 per cento, sarebbe utile acquisire l’avviso del Governo al fine di escludere che tali incrementi tributari possano riflettersi in riduzioni dell’offerta di gioco ovvero della raccolta»: lo spiegano i tecnici del Servizio Bilancio nel dossier che accompagna la manovra, ora all'esame dell'Aula della Camera.
La manovra modifica, a decorrere dal 1° gennaio 2019, la tassazione sui giochi di abilità e il bingo a distanza, che passa dal 20 al 25%: «considerato che l'introito erariale registrato nel 2017 è pari a 160 milioni e che nel 2018 il trend è in aumento (proiezione annua: 175 milioni), tenuto altresì conto che nel 2019 almeno altri 35 concessionari si aggiungeranno alla rete legale, si stima che l'aumento degli introiti del 25% sarà pari a 50 milioni su base annua ma, «tale aumento di gettito presuppone che a legislazione vigente (in assenza dell’intervento in esame) il gettito per il 2019 sarebbe comunque stato pari a 200 milioni, ossia il 12,5% in più rispetto alla proiezione per il 2018: in merito a tale assunzione appare opportuno acquisire una conferma», spiegano i tecnici.
Inoltre, la manovra prevede un aumento di due punti percentuali della tassazione per le scommesse a quota fissa (escluse le scommesse ippiche), che raggiunge il 20% per le giocate su rete fisica e il 24% sull'online, applicata sul margine (la differenza tra le somme giocate e le vincite corrisposte). Aumenta anche la tassazione per le scommesse virtuali, dal 20 al 22%. «Tenuto conto che l'introito per l'anno 2018 sarà di circa 300 milioni, l'incremento di aliquota darà un maggior gettito di 30 milioni», conclude il dossier.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Gioco illegale bar Milano multa

Gioco illegale in un bar di Milano, multa da 50mila euro

14/10/2019 | 09:00 ROMA - Sembrava un locale come un altro, in zona Chinatown, ma in realtà dietro le videolottery il proprietario aveva sistemato cinque pc per il gioco online (poker, roulette e baccarat): gli agenti della squadra amministrativa...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password