Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/01/2021 alle ore 19:03

Attualità e Politica

30/11/2020 | 15:35

Manovra, emendamento D'Attis (Forza Italia): "Ristori a concessionari giochi, stop agli aumenti del preu"

facebook twitter google pinterest
Manovra emendamento D'Attis Forza Italia concessionari giochi preu

ROMA - «Per gli anni 2021 e 2022, a titolo di ristoro per i minori introiti derivanti dalla riduzione delle attività conseguente all’emergenza epidemiologica da COVID-19, ai concessionari» di scommesse, gioco online, slot e vlt «è retrocessa la parte di imposta
unica e di prelievo erariale unico che risulti eccedente gli importi dovuti e versati, per i medesimi titoli e per i periodi mensili corrispondenti nell’anno 2019, incrementata dalle maggiorazioni dei prelievi successivamente intervenute, al fine di assicurare la neutralità del ristoro sul gettito erariale». Lo prevede un emendamento di Mauro D'Attis (Forza Italia) alla manovra. «Le quote di ristoro in favore degli operatori che abbiano conseguito un maggior volume d’affari sono attribuite tramite i conguagli effettuati al termine di ciascun trimestre. Eventuali differenze negative riscontrate non determinano obbligo per i concessionari di integrare i versamenti già effettuati». 
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

snaitech inspired giochi

Snaitech e Inspired: un nuovo accordo per il mercato italiano

27/01/2021 | 16:05 ROMA - Snaitech, tra i principali operatori del mercato dei giochi in Italia, annuncia di aver firmato un accordo con Inspired Entertainment Inc, fornitore internazionale di virtual. La più grande suite di giochi in Italia,...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password