Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/07/2018 alle ore 15:22

Attualità e Politica

26/01/2018 | 13:25

Match fixing, nel Bilancio 2018 dell’Ue 492mila euro per progetti anti combine

facebook twitter google pinterest
Match fixing ue

ROMA - L’Unione Europea ha stanziato 492mila euro per dei progetti di contrasto al match fixing che prevedono “nuovi meccanismi integrati di cooperazione tra attori pubblici e privati per identificare i rischi legati alle scommesse sportive”. E’ quanto si legge nel bilancio pubblicato in Gazzetta Ufficiale Ue: lo stanziamento è del medesimo importo rispetto allo scorso anno.

A giugno del 2017 L’Ue e il Consiglio d’Europa hanno rilanciato - fino al 2019 - il progetto “Keep Crime Out of Sport” (KCOOS), che punta a verificare lo stato di avanzamento nell’adozione e attuazione della convenzione di Macolin, adottata dal Consiglio d’Europa nel 2014. Insieme al Kcoos sono tre gli altri progetti cofinanzati dall’Unione Europea e dal Consiglio d’Europa: Anti Match Fixing Formula, Betmonitalert e Precrimebet.
Il nuovo format KCOOS+ punta a diffondere i principi della convenzione di Macolin contro il match fixing anche a Paesi extra europei, in una rete internazionale di prevenzione e scambio di informazioni coordinato.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password