Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/10/2020 alle ore 19:32

Attualità e Politica

22/09/2020 | 13:30

Mef: "Lotteria degli scontrini obiettivo strategico dell'Agenzia delle Entrate per combattere evasione e incentivare pagamenti elettronici"

facebook twitter google pinterest
Mef Lotteria scontrini Agenzia Entrate

ROMA - L'avvio della lotteria degli scontrini - come strumento per combattere l'evasione e incentivare i pagamenti elettronici - è uno degli obiettivi strategici dell'Agenzia delle Entrate, secondo quanto prevede l'atto di indirizzo sugli sviluppi della politica fiscale nel triennio 2020-2022 presentato dal ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, e pubblicato sul sito del Senato. «L'Agenzia delle Entrate, nel rispetto del suo mandato istituzionale, provvederà alla valorizzazione delle banche dati, tra le quali quella relativa ai corrispettivi telematici», e a «incrementare la digitalizzazione e la razionalizzazione dei processi fiscali, tramite una mirata attività di promozione dei pagamenti elettronici» che «sarà perseguita tramite l'avvio della lotteria dei corrispettivi e della lotteria corrispettivi "cashless", finalizzata alla corretta e completa certificazione dei corrispettivi, soprattutto nei rapporti "business to consumer", dove è più alta la probabilità di evasione». Gli obiettivi strategici saranno perseguiti anche tramite «l'emanazione di provvedimenti attuativi finalizzati a introdurre, in evoluzione dei registratori telematici, altri strumenti più evoluti per la gestione dei pagamenti elettronici, in grado di memorizzare e trasmettere telematicamente i corrispettivi». L'Agenzia delle Entrate dovrà facilitare «la richiesta e l'erogazione dei servizi nei confronti dei contribuenti», migliorando l'accessibilità ai servizi attraverso «la gestione a regime dell'obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi, anche ai fini dell'avvio della lotteria». Infine, dal 2021, l'Agenzia delle Entrate sarà chiamata a «rafforzare a pieno regime le iniziative congiunte con la Guardia di Finanza e l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, per potenziare le attività di analisi finalizzate a contrastare l'evasione e per agevolare il coordinamento delle attività anche a livello territoriale».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password