Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/02/2018 alle ore 20:30

Attualità e Politica

09/02/2018 | 15:30

Napoli, GDF sequestra due società che gestiscono sale da gioco

facebook twitter google pinterest
Napoli GDF società sale gioco

ROMA - I finanzieri del Nucelo di Polizia economico-tributaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno sequestrato due società che gestiscono sale da gioco, con sede a Mugnano, su ordine del Gip del Tribunale di Napoli Nord: i reati contestati sono fatturazione per operazioni inesistenti e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Nel corso degli accertamenti è emerso che un’associazione sportiva dilettantistica di Torre del Greco aveva emesso fatture per false prestazioni di sponsorizzazione nei confronti delle società sequestrate, consentendole di evadere le imposte per importi pari a 182mila e 39mila euro negli anni 2011, 2012 e 2013. Secondo le accuse, il rappresentante legale di una delle società si era sottratto al pagamento delle imposte, versando la somma di 993.500 euro per l’acquisto di un immobile a Napoli, e attribuendone la nuda proprietà al nipote e il diritto di usufrutto al proprio coniuge. I finanzieri hanno quindi sequestrato l’immobile in questione e le disponibilita finanziarie della due società, insieme ad altri beni mobili e immobili degli indagati, per un importo equivalente al profitto dell’evasione fiscale.
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

Scarica l'app dallo store

Scarica
chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password