Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/03/2019 alle ore 09:44

Attualità e Politica

30/11/2018 | 13:52

Operazione "Decima Azione" nel Foggiano, 30 arresti: estorsioni ai gestori slot e scommesse truccate sulle corse di cavalli

facebook twitter google pinterest
Operazione Decima Azione gestori slot scommesse cavalli

ROMA - È scattata questa mattina nel Foggiano la maxi-operazione "Decima Azione", messa a segno da carabinieri e polizia, con il coordinamento della DDA di Bari: il bilancio è di trenta persone arrestate, indagate a vario titolo per associazione di stampo mafioso, estorsione, detenzione e porto abusivo di armi da fuoco e tentato omicidio. Nel corso delle indagini che hanno ricostruito la struttura organizzativa e le dinamiche criminali della Società Foggiana, è stato possibile documentare i processi di gestione centralizzata delle risorse economiche dell'organizzazione mafiosa e il consolidamento della sua capacità di controllo territoriale, attraverso le estorsioni e altre forme di infiltrazione nel tessuto socio-economico, dalle agenzie funebri ai gestori di slot machine, passando per gli esercizi commerciali e gli imprenditori edili. Altra fonte di guadagni illeciti era rappresentata dalle scommesse truccate con alterazione dei risultati delle corse dei cavalli: gli affiliati al clan corrompevano i fantini con 600 euro per non piazzarsi e far vincere il fantino di volta in volta individuato.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password