Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2024 alle ore 20:32

Attualità e Politica

27/02/2023 | 12:43

Presentata PIX, Carraro (PadelFip): “Roma la prima città ad avere uno sviluppo così ampio nel padel”

facebook twitter pinterest
Presentata PIX Carraro (PadelFip): “Roma la prima città ad avere uno sviluppo così ampio nel padel”

ROMA - “Sono sicuro che sarà un grande successo”. Così Luigi Carraro, presidente della Federazione Internazionale Padel, ha commentato l'imminente prima edizione di PIX, la prima fiera di padel in Italia in programma dal 10 al 12 marzo alla fiera di Roma. “Roma – ha aggiunto Carraro in un videomessaggio mostrato durante l'evento di presentazione - è stata la prima grande città nel mondo ad avere uno sviluppo così ampio e forte nel padel. Il fascino di Roma e ciò che ha fatto per il Padel credo sia qualcosa che in pochi potranno ripetere”. Carraro ha poi ricordato un altro grande appuntamento in programma nella capitale, quello fissato dal 10 al 16 luglio al Foro Italico, dove si svolgerà una tappa del circuito Premier Padel.

 

All'evento di presentazione, svoltosi nella cornice della sala del Carroccio al Campidoglio, presente tra gli altri l'assessore allo Sport e al Turismo di Roma, Alessandro Onorato: “PIX porta le grandi aziende che fanno innovazione nel settore del padel qui a Roma, e il Comune è al loro fianco – le sue parole -. Per la nostra città questi eventi sono fondamentali, danno un'immagine di Roma più moderna. Dobbiamo creare i motivi per venire a Roma più volte”. I conclusione i numeri di questo sport nella capitale: “A Roma ci sono più di 100mila praticanti di Padel, divisi in 280 circoli e 1500 campi” - dati che spiegano più di ogni cosa il perché della fiera in programma a breve.

 

Non ha potuto essere sul posto, ma ha fatto sentire il suo sostegno con una lettera il presidente del Coni, Giovanni Malagò: “Una grande kermesse per dare voce alla passione per il padel – ha detto su PIX -. Un'esperienza inclusiva, totalizzante, nata con la volontà di declinare il significato e la dimensione della disciplina attraverso le innumerevoli sfumature che la caratterizzano”. Il Padel, prosegue il messaggio di Malagò, è “una passione diventata fenomeno dilagante, capace di coinvolgere fasce eterogenee di atlete e atleti, sinonimo di grande partecipazione che va oltre le capacità tecniche abbracciando il significato autentico del nostro mondo”. Anche Luca Pancalli, numero uno dello sport paralimpico italiano, ha inviato un videomessaggio mostrato durante la presentazione: “Faccio i complimenti agli organizzatori perché questo evento ci dà modo di porre sempre più attenzione su un tema di vitale importanza” come lo sport paralimpico, in cui è presente anche una forte “declinazione sotto il profilo sociale”. “Mi auguro – ha detto Pancalli - che queste giornate rappresentino un'ulteriore opportunità per i nostri atleti”.


PIX è organizzato da Padel Expo Italy, rappresentata dal Ceo Rolando Luzi: “Questa edizione non deve essere un punto di arrivo – ha detto -, ma un evento che va inserito come un appuntamento per quanto riguarda il mondo del padel a Roma”. Il sostegno della Federazione Italiana Tennis e Padel è arrivato tramite il presidente della divisione del Lazio, Giorgio di Palermo: “L'entusiasmo nella FIT per il Padel era già noto da qualche anno – le sue parole -. Avevamo ben presenti le potenzialità del padel. Fin dall'inizio eravamo consci di avere un bacino da coltivare con passione. L'entusiasmo ha poi portato a un cambio di nome per mettere nel nome della FIT il padel, facendola diventare FITP. I 280 circoli del Lazio rappresentano il 20% dei circoli di padel presenti in Italia” - ha concluso.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password