Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/08/2022 alle ore 10:10

Attualità e Politica

13/01/2022 | 17:24

Regione Lazio, al via il progetto di promozione per la prevenzione del gioco patologico: in campo 3 milioni di euro nei prossimi due anni

facebook twitter pinterest
Regione Lazio al via il progetto di promozione per la prevenzione del gioco patologico: in campo 3 milioni di euro nei prossimi due anni

ROMA - È  disponibile da ieri il primo di una serie di avvisi pubblici volti alla promozione e allo sviluppo di una rete integrata di interventi per la prevenzione del gioco patologico, promossa dalla Regione Lazio in collaborazione con le aziende pubbliche di servizi alla persona e il terzo settore.

Ne dà notizia in un comunicato l’Azienda pubblica di servizi alla persona “Asilo Savoia”, soggetto attuatore per l’ambito territoriale di Roma Capitale individuato dalla Regione Lazio attraverso apposita manifestazione di interesse.

A seguito dell’adozione di specifiche linee guida di indirizzo, è stata programmata un’azione strutturata e sinergica volta a realizzare complessivamente sul territorio regionale una rete di unità di strada e gruppi di mutuo aiuto che andranno ad aggiungersi in maniera complementare ai servizi già erogati attraverso le ASL al preciso scopo di intercettare i fenomeni sommersi, farli emergere ed indirizzarli verso i percorsi di sostegno e terapia necessari.

L’intervento, che complessivamente impegna su un biennio risorse regionali pari ad oltre 3 milioni di euro, è articolato in 6 distinti ambiti territoriali, uno per ciascuna provincia e 2 per la Città Metropolitana di Roma ed impegna le aziende pubbliche di servizi alla persona.

Il processo di costruzione della rete, che entro il mese di marzo coinvolgerà progressivamente l’intero territorio regionale, parte dal territorio più ampio e complesso, quello di Roma Capitale, dove l’Asilo Savoia, ha appunto pubblicato il relativo avviso per la individuazione dei soggetti del terzo settore chiamati a configurare e rendere operative complessivamente 9 unità di strada e altrettanti gruppi di mutuo aiuto per un importo totale pari ad oltre 1 milione di euro.

“La progettualità – osserva l’Assessore alle Politiche Sociali della Regione Lazio Alessandra Troncarelli - costituisce lo sviluppo e la sistematizzazione a livello territoriale di Roma Capitale, della prevenzione e il contrasto del gioco d’azzardo patologico, nonché della costruzione e il rafforzamento di sistemi locali improntati all’integrazione dei servizi pubblici socio-sanitari per le dipendenze patologiche".

“Ringrazio la Regione Lazio e l’Assessore Troncarelli – aggiunge il Presidente di ASP Asilo Savoia Massimiliano Monnanni – per aver valorizzato su un settore di così rilevante impatto sociale le potenzialità e il ruolo delle ASP quali articolazioni operative della Regione Lazio nella costruzione di un sistema integrato e di un processo di sistemica collaborazione con il terzo settore".

Le domande per partecipare all’avviso dell’ASP Asilo Savoia dovranno pervenire entro le ore 12a00 del giorno 11 febbraio 2022.

RED/Agipro

Foto credits Carlo Dani CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password