Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2021 alle ore 20:42

Attualità e Politica

26/08/2021 | 17:30

Report Calcio 2021: effetto Covid sugli incassi delle scommesse (-6,4%), 42,7 milioni di euro di gettito fiscale dalle giocate sulla Serie A

facebook twitter pinterest
Report Calcio 2021 effetto Covid scommesse giocate Serie A

ROMA - «L’analisi del contributo fiscale derivante dalle scommesse conferma nuovamente la prevalenza del calcio rispetto agli altri sport», ma «nel 2020 si è assistito a un significativo decremento della raccolta rispetto all’anno precedente», passando «dai 10,4 miliardi del 2019 ai 9,7 del 2020», con un calo del 6,4%, «come conseguenza principalmente dell’impatto dell’emergenza sanitaria. Il gettito erariale è invece aumentato dell’1,9%, raggiungendo i 253,1 milioni di euro»: di questi, oltre 42,7 milioni di euro (il 16,9%) arrivano dalle scommesse sulla Serie A. È quanto si legge nell'11esima edizione del ReportCalcio, il documento sviluppato dal Centro Studi FIGC in collaborazione con AREL (Agenzia di Ricerche e Legislazione) e PwC (PricewaterhouseCoopers), che «analizza anche le criticità del movimento nel suo complesso, acuite dalla crisi generata dalla pandemia da COVID-19», spiega il presidente federale Gabriele Gravina. «Il mondo del calcio rappresenta un valore per il sistema Italia, a livello sportivo, economico e sociale» ed «è un asset strategico». Sarebbe «determinante che il Governo riconoscesse tale importanza: da soli non si esce da questa crisi, sostenere il calcio vuol dire aiutare l’Italia in questa difficile ripartenza».
Nel 2020, oltre 15,5 milioni di gettito erariale sono arrivati dalle scommesse sulla Champions League (il 6,2%) e 14,6 milioni (il 6,1%) dalla Premier League. Le scommesse sulla Liga hanno garantito 12,2 milioni di gettito (il 5%), mentre l'Europa League si ferma a poco più di 10 milioni (3,8%). Il secondo sport dopo il calcio, il tennis, non supera i 42,2 milioni di gettito erariale dalle scommesse, mentre il basket si ferma a 20,8 milioni di euro. 
Nel corso del 2020, si legge ancora nel Report, «è stato rilevato un forte aumento delle scommesse sportive sospette: pur con un calo significativo degli eventi sportivi presenti nei palinsesti, si sono verificati ben 526 casi».
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password