Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/02/2024 alle ore 20:32

Attualità e Politica

18/12/2023 | 13:10

Riordino giochi online, nuova bozza al pre-Consiglio dei Ministri: nei Pvr consentite ricariche in contanti fino a 100 euro settimanali

facebook twitter pinterest
Riordino giochi online nuova bozza al pre Consiglio dei Ministri: nei Pvr consentite ricariche in contanti fino a 100 euro settimanali

ROMA - Novità in arrivo per i punti vendita ricariche. Secondo la bozza di decreto che Agipronews ha potuto leggere (e che sarà presentata questa sera al pre-Consiglio dei Ministri, in programma domani), “Le operazioni di ricarica effettuate presso i punti vendita ricariche sono consentite, nel limite complessivo settimanale di 100 euro, anche in contanti e mediante strumenti di pagamento diversi da quelli indicati dal titolare del conto di gioco al concessionario e da quest’ultimo già validati per l’effettuazione delle operazioni sul conto di gioco”. L’iscrizione all’albo (200 euro l’anno il costo) “è presupposto e condizione necessaria ed essenziale per lo svolgimento dell’attività di punto vendita ricariche, con esclusione espressa di un qualunque prelievo delle somme giacenti sul conto di gioco e del pagamento delle vincite. L’attività del punto vendita ricariche non può essere svolta senza l’affissione, all’esterno dell’esercizio e in posizione visibile, di una insegna o targa di specifico riconoscimento e individuazione della predetta attività, le cui caratteristiche e dimensioni sono stabilite con decreto del Direttore dell’Agenzia. 
E’ confermato nella bozza che saranno abilitati alla vendita gli esercizi con specifica licenza di polizia (articoli 86 e 88 del Testo Unico di Sicurezza) per il gambling: agenzie di scommesse, sale slot, Bingo, tabaccherie con una sezione dedicata, ma anche bar ed edicole.

Il rispetto del limite "è garantito dal concessionario mediante apposite misure sul sistema informatico utilizzato dai punti vendita ricariche per l’effettuazione delle ricariche e, per gli adempimenti di cui al presente comma a carico degli esercenti l’attività di punto vendita ricariche, trova applicazione l’articolo 64 del decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231 (che regola gli adempimenti antiriciclaggio)".

NT/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

MEDIOLANUM PADEL CUP 2024: A VENEZIA È L'ORA DELLE STAR

Mediolanum Padel Cup 2024: a Venezia è l'ora delle star

28/02/2024 | 16:40 ROMA - Se Venezia è gioco illusionistico eletto a città, per una settimana è anche teatro del gioco del momento, il padel. Il torneo Mediolanum Padel Cup 2024, Open FITP con quindicimila euro di prize...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password