Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/04/2024 alle ore 18:00

Attualità e Politica

11/03/2024 | 13:41

Riordino giochi online, relazione tecnica del Governo: “50 concessioni rilasciate, all’Erario 350 milioni di euro. Una tantum alta, settore in crescita significativa”

facebook twitter pinterest
Riordino giochi online relazione tecnica del Governo 50 concessioni rilasciate Erario 350 milioni euro tantum alta settore crescita significativa

ROMA – L’importo una tantum del costo delle concessioni, confermato a 7 milioni di euro nel decreto di riordino dei giochi online, è giustificato dalla crescita della raccolta registrata tra il 2019 e il 2023 (+127%), passando da 36,4 e 82,5 miliardi di euro, con un’ulteriore crescita stimata anche per gli anni successivi. È quanto si legge nella relazione tecnica che accompagna il decreto, all’esame del Consiglio dei ministri di oggi pomeriggio. La remuneratività della concessione, si legge ancora nella relazione, consentirà il rilascio di 50 concessioni, con versamenti all’erario pari a 350 milioni euro nel 2025, di cui 200 milioni all’atto di aggiudicazione e 150 milioni “all’atto della effettiva assunzione del servizio del gioco da parte dell’aggiudicatario da attivarsi, comunque, non oltre sei mesi dal rilascio della concessione”.

AB/Agipro

Foto Credits MaxPixel Creative Commons Zero - CC0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password