Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/12/2018 alle ore 20:37

Attualità e Politica

06/12/2018 | 09:34

Sala scommesse inaugurata dal boss a Scicli (RG), Giarrusso (M5S) a Salvini e Bonafede: "Valutare regolarità delle concessioni"

facebook twitter google pinterest
Sala scommesse Scicli Giarrusso M5S Salvini Bonafede concessioni

ROMA - Il caso della sala scommesse inaugurata alla presenza di un boss a Scicli (RG), venuto alla luce dopo la pubblicazione di un articolo della testata giornalistica LaSpia.it, a firma del giornalista Paolo Borrometi, approda in Parlamento. «Franco Mormina, boss e capomafia sciclitano (così definito dalle relazioni della Direzione nazionale antimafia e della Direzione investigativa antimafia), è stato condannato, con sentenza, a 7 anni di reclusione, sottoposto a detenzione e rimesso in libertà, per incompatibilità con le condizioni carcerarie, per problemi d'ipertensione» ma questo non gli avrebbe impedito di «inaugurare una sala scommesse», ha denunciato il senatore Mario Giarrusso che invita i ministri dell'Interno e della Giustizia, Matteo Salvini e Alfonso Bonafede, «ad avviare le opportune interlocuzioni con la Direzione investigativa antimafia competente per territorio, al fine di valutare la regolarità delle modalità di assegnazione delle concessioni, nonché l'eventuale presenza di interposizioni personali dietro la "Genius win"». Il senatore chiede anche di «attivare le procedure ispettive e conoscitive previste dall'ordinamento, al fine di verificare l'iter istruttorio che ha portato alla concessione della scarcerazione di Franco Mormina». Nei giorni scorsi, si era riunito il Comitato per l'ordine e la sicurezza, presieduto dal prefetto di Ragusa, Filippina Cocuzza, mentre il sindaco di Scicli, Vincenzo Giannone, aveva disposto una ricognizione delle attività per verificarne la regolarità delle autorizzazioni: la sala successivamente è stata sottoposta a sequestro dai carabinieri.
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password