Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2022 alle ore 20:49

Attualità e Politica

09/02/2022 | 13:45

Scommesse, Cassazione: bookmaker esteri tenuti al pagamento dell'imposta unica delle agenzie non sanate

facebook twitter pinterest
Scommesse Cassazione: bookmaker esteri tenuti al pagamento dell'imposta unica delle agenzie non sanate

ROMA - L'imposta unica sulle scommesse va pagata dai bookmaker esteri anche per i centri scommesse che non hanno aderito alla sanatoria del 2015. Così la Corte di Cassazione sul caso sollevato da una società di estera di betting, che aveva impugnato gli avvisi di accertamento ricevuti dall'Agenzia Dogane e Monopoli relativi ad alcuni centri di trasmissione dati (ctd). Gli avvisi erano stati poi confermati alle Commissioni tributarie dell'Abruzzo e della Campania e ora nuovamente ribaditi dalla Cassazione. Fulcro della questione è l'adesione alla sanatoria prevista dalla legge di stabilità 2015, una disciplina che mirava a «regolarizzare e realizzare l'emersione di attività illecite» e farle proseguire «come attività lecite». La legge stabiliva che per realizzare tale obiettivo i centri scommesse dovessero essere attivi al 30 ottobre 2014, circostanza che in questi casi non si è verificata. «Non vi è prova che il ctd fosse attivo al 31 ottobre 2014 e che fosse incluso nella rete del bookmaker oggetto di regolarizzazione», scrive la Cassazione. Le Commissioni tributarie hanno quindi ritenuto non perfezionata la procedura di regolarizzazione fiscale, «rilevando che la domanda di regolarizzazione non contemplava il centro, mancava la richiesta di licenza e non era stato versato dalla società contribuente l'importo richiesto». Ed è a questo punto che entra in gioco la responsabilità del bookmaker per il pagamento dell'imposta: eliminare tale responsabilità «con riguardo alle posizioni di tutti i centri non più attivi alla data del 30 ottobre 2014, comporterebbe un ingiustificato esonero di responsabilità per attività di raccolta illecita di scommesse, comunque effettuata per conto del bookmaker stesso dal centro trasmissione dati non più operante».
LL/Agipro

Foto credits Karen/Flickr/CC BY-NC-ND 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password