Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/11/2018 alle ore 20:45

Attualità e Politica

19/03/2018 | 12:57

Tar Calabria: “Troppe slot nel locale e affari con un pregiudicato, confermata la revoca della licenza”

facebook twitter google pinterest
Scommesse Tar Calabria

ROMA - Il triplo delle slot installate rispetto a quelle richieste, la cessione delle quote societarie a un soggetto condannato per favoreggiamento e «vicino a diverse consorterie mafiose», l’assenza del titolare durante i controlli di polizia: sono i tre motivi con cui il Tar Reggio Calabria, con ordinanza, ha negato al titolare di un centro scommesse lo stop alla revoca della licenza di polizia disposto dalla Questura. Il ricorrente dovrà inoltre pagare 800 euro in spese legali alle Amministrazioni statali.

PG/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password