Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/07/2019 alle ore 20:52

Attualità e Politica

24/04/2019 | 16:14

Scommesse, Villarosa (MEF): "Prevedere sanzioni per chi viola il divieto sulle partite con minori"

facebook twitter google pinterest
Scommesse Villarosa MEF sanzioni

ROMA - «Dal 1° giugno 2019 entra in vigore il divieto di raccogliere scommesse su competizioni sportive riservate a soggetti minori di età. Con una determina del Direttore dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli è stata data attuazione immediata, in via amministrativa, alle disposizioni della Convenzione di Macolin del Consiglio d'Europa che prevede espressamente tale facoltà; e ciò, nonostante nel nostro ordinamento non sussista, ancora, un divieto normativo di raccogliere scommesse su tali eventi, in quanto il disegno di legge di ratifica di tale Convenzione, approvato definitivamente dal Parlamento è attualmente in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale». Lo afferma in una nota, il sottosegretario all'Economia con delega ai giochi, Alessio Villarosa. «Per fare ciò, l'Agenzia si è avvalsa della possibilità, concessale in via amministrativa, di disporre il divieto di accettazione delle scommesse sulle competizioni sportive "per ragioni di ordine pubblico", ravvisandone i presupposti con riferimento alle competizioni sportive che coinvolgono i minori in quanto particolarmente soggette al rischio di commissione di illeciti», spiega. «Considerato che i concessionari devono predisporre le attività necessarie per eliminare dal proprio palinsesto questa tipologia di scommesse, la decorrenza scatta dal 1 giugno 2019. Ora resta auspicabile una norma di carattere primario al fine di prevedere specifiche sanzioni in caso di inosservanza del divieto, soprattutto nei confronti di chi agisce illegalmente che agiscono senza concessione dello Stato e che proverà a continuerà a raccogliere questo tipo di scommesse».
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

slot giochi gdf

Val di Susa, controlli Gdf in sale slot: multe per 7mila euro

20/07/2019 | 17:59 ROMA - Sale giochi e bar della Val di Susa nel mirino della Guardai di Finanza di Torino, che nei giorni scorsi ha effettuato un giro di controlli per verificare il rispetto del regolamento e reprimere eventuali fenomeni di gioco illegale....

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password