Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/02/2023 alle ore 13:30

Attualità e Politica

03/01/2023 | 14:16

Scommesse e pvr, Tar Lazio: sì alle sanzioni per i concessionari che non vigilano sulle attività irregolari

facebook twitter pinterest
Scommesse e pvr Tar Lazio: sì alle sanzioni per i concessionari che non vigilano sulle attività irregolari

ROMA – Sì alle sanzioni per concessionari che non vigilano sui punti vendita ricarica in modo impedire attività irregolari di intermediazione. E' quanto ribadito dal Tar Lazio, che ha respinto il ricorso di una società che che chiedeva l'annullamento di due sanzioni disposte dall'Agenzia Dogane e Monopoli (da 5 e 10mila euro). La società è stata sanzionata per irregolarità riscontrate in due punti vendita nella sua rete, in particolare lo svolgimento di attività di intermediazione per la raccolta di gioco a distanza. I giudici hanno fatto presente che, date le convenzioni accessorie alla concessione, il concessionario è obbligato a “non svolgere alcuna attività di intermediazione per la raccolta del gioco e, inoltre, di limitare l’attività di commercializzazione esclusivamente al canale prescelto” in questo caso l'online “senza operare la raccolta del gioco presso luoghi fisici, neanche avvalendosi di apparecchiature che permettano la partecipazione telematica dei giocatori”. Infatti, i concessionari possono operare la raccolta di denaro “esclusivamente nelle sedi e con le modalità previste dalla relativa convenzione di concessione”. Il tribunale regionale ha poi ribadito, in relazione al mancato controllo sui pvr, che il concessionario è “responsabile degli obblighi posti a suo carico” e “assume in proprio ogni responsabilità organizzativa, tecnica ed economica e di ogni altra natura, inerente l’esecuzione e la gestione delle attività e delle funzioni oggetto della concessione”. Il ricorso è stato quindi respinto poiché la società detentrice della concessione ha l'onere di “rendere effettiva l’osservanza delle relative prescrizioni, attraverso l’adozione di comportamenti e misure idonee ad evitare la commissione di violazioni”.

RED/Agipro

Foto credits wp paarz/Flickr CC BY-SA 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password